• Italiano
  • Français

 

Un'insolita giornata al Fuori Salone 2015

aprile 2015

Un'insolita giornata al Fuori Salone 2015

Venerdì 17 aprile un gruppo di prestigiosi architetti, in compagnia di tre rappresentati dello staff Idroterm, è partito dalla sede Idroterm di Cuneo (facendo tappa a Carmagnola e ad Asti) per raggiungere il Fuorisalone che, insieme al Salone del Mobile, è l’evento più importante, a livello mondiale, del settore dell’arredamento.

La prima tappa del percorso, proposto dall’Idroterm, è stato lo show room Antonio Lupi, in via di Porta Tenaglia. Il primo negozio monomarca dell’azienda, inaugurato nel 2008, è uno spazio espositivo di oltre 250 metri dove è possibile osservare una panoramica completa delle collezioni e delle novità di prodotto. A pochi metri di distanza in via San Marco 38, il gruppo è stato accolto nello show room Devon&Devon dove, sorseggiando un ottimo bicchiere di vino bianco, ha potuto vedere tutte le nuove proposte dell’azienda fiorentina, da sempre sinonimo di originalità e innovazione.

Le rubinetterie di Fantini nello splendido show room, studiato e creato su misura per dare appoggio agli architetti, hanno accolto il gruppo prima della pausa pranzo offerta dallo Spazio Flaminia, in via Solferino 18.  Nello Spazio Flaminia dieci designer, in occasione dei 60 anni di attività dell’azienda, hanno messo in mostra la loro personale reinterpretazione del famoso lavabo Acquagrande. Inoltre, non poteva mancare una visita a Inkiostro Bianco, carte da parati originali e contemporanee in via Solferino 19.

Il pomeriggio è stato l’occasione ideale per passeggiare tra le vie della città e scorgere nuove architetture come il Bosco verticale, due straordinarie torri residenziali, disegnate da Boeri Studio, che hanno vinto nel 2014 l'International Highrise Award, competizione internazionale a cadenza biennale per l'assegnazione del premio di grattacielo più bello del mondo.

La 'chiusura lavori' presso lo show room di Axor in san Babila  ha dato l'opportunità di vedere l'ultima proposta di Philippe Starck , il vortice d'acqua che esce dinamico dallo Starck V, con una bocca d'erogazione trasparente in cristallo.

X